Materiali didattici

Altri progetti europei che parlano di IBSE   |  

09/06/13  |  

Altri progetti europei che parlano di IBSE

Di seguito trovate l'elenco di altri progetti europei che trattano il tema dell'approccio Inquiry Based Science Education.

Senza partner italiano:

  • Primas - Promuove in tutta Europa Inquiry Based Learning nella matematica e nelle scienze sia nella scuola primaria che secondaria. Periodo: dal 2010 al 2013. In INGLESE 

  • Pri-Sci-Net - Sviluppa una rete per fornire formazione e sviluppo professionale nell'insegnamento basato sull'Inquiry per i docenti di scienze della scuola primaria. Periodo: dal 2011. In INGLESE 

  • Sails - Individua le strategie per la valutazione dell'apprendimento delle scienze basato sull'Inquiry, supportando gli insegnanti che operano con studenti dai 12 ai 18 anni. Periodo: dal 2012 al 2015. In INGLESE 

  • Scienceduc - Promuove l'Inquiry nell'insegnamento delle scienze nelle scuole primarie di tutta Europa. Periodo: dal 2004 al 2006. In INGLESE 


Con partner italiano:

  • Engineer - Il progetto si basa sul programma ‘Engineering is Elementary' (EiE) sviluppato dal Museo della Scienza di Boston (BMOS) nel 2003-04, che è ora ampiamente diffuso nelle scuole primarie degli Stati Uniti. Utilizzando il modello Engineering Design Plan dell'EiE, ENGINEER ha in programma di sviluppare 10 stimolanti unità di progettazione ingegneristica adatte a contesti educativi europei. Ogni unità s'incentrerà su un campo dell'ingegneria e utilizzerà materiali poco costosi per attività di progettazione basate sulla risoluzione di problemi condotte dagli studenti. Ente italiano coinvolto e referente: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Periodo: dal 2011 al 2014. In ITALIANO 

  • Establish - La tecnologia e la scienza europee in azione: stabilire rapporti con l'industria, le scuole e le famiglie. Il progetto è rivolto alle scuole secondarie (alunni tra i 12 e i 18 anni di età). Ente italiano coinvolto e referente: Università degli Studi di Palermo. Periodo: dal 2010 al 2013. Anche in ITALIANO 

  • Il cannocchiale di Galileo - Viene proposto solo in Italia e non si occupa esclusivamente di Inquiry, ma in generale di scienze integrate. E' rivolto a docenti delle scuole secondarie di secondo grado. Solo in ITALIANO 

  • Pathway - Per promuovere l'uso dell’IBSE nelle scuole primarie e secondarie in tutta Europa, riunisce le comunità di insegnanti, i politici, gli esperti nel campo della ricerca nella didattica delle scienze e gli scienziati coinvolti nella ricerca scientifica. Ente italiano coinvolto e referente: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Periodo: dal 2011 al 2013. In parte in ITALIANO 

  • Pollen - Coordinato da La main à la pâte, promuove il rinnovamento dell'insegnamento delle scienze nelle scuole primarie attraverso l'IBSE. A tal fine, è stato creato un quadro di riferimento sostenibile dell’educazione scientifica fondato su una metodologia che, sottolineando la centralità del bambino nel processo educativo, inizia a scuola e si estende all’intera città. Ente italiano coinvolto e referente: Università degli Studi di Perugia, in particolare Anna Allerhand (a.allerhand@katamail.com) e Gianfranco Savelli (savelli@unipg.it). Periodo: dal 2006 al 2009. Anche in ITALIANO 

  • Profiles - L'obiettivo del progetto è lavorare su una migliore comprensione delle finalità diverse che l’insegnamento scientifico ha assunto nelle scuole e del valore di una rete collaborativa di partner. PROFILES si fonda su una "partnership di insegnanti" che mirano a implementare materiali esistenti per la didattica delle scienze basati sull'Inquiry. Ente italiano coinvolto e referente: Università Politecnica delle Marche. Periodo: dal 2010 al 2014. Anche in ITALIANO 

  • Progetto Fibonacci - Coordinato dal programma francese La main à la pâte, si propone di progettare, realizzare e sperimentare un processo di diffusione in Europa di insegnamento ed apprendimento basato sull'Inquiry. Temi: matematica e scienze. E' principalmente rivolto a docenti e studenti delle scuole primaria e secondarie di primo grado. Il contesto formativo italiano offre interessanti ed evidenti elementi di sinergia e coincidenza tra il quadro propositivo delle Indicazioni Nazionali e l’introduzione del metodo IBSE. Ente italiano coinvolto e referente: A.N.I.S.N. (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali) via Salario 12 80053 Castellammare di Stabia, Napoli. Anna Pascucci (anna.pascucci@gmail.com). Periodo: dal 2010 al 2013. Solo in ITALIANO 

  • Programma SID - Progetto esclusivamente italiano, nato da un'idea dell'ANISN, sostenuto dall'Accademia dei Lincei, in collaborazione con il progetto La main à la pâte. Il programma è principalmente rivolto a docenti e studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Il Programma Scientiam Inquirendo Discere prevede la strutturazione di una governance multilevel con organi consultivi e operativi nazionali a Roma, presso l’Accademia dei Lincei, e nuclei organizzativi ed operativi locali denominati “centri pilota” secondo il modello diffuso in Europa dal Progetto Europeo Fibonacci. Si può anche accedere tramite il sito dei Lincei. Ente italiano coinvolto e referente: A.N.I.S.N.(Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali) via Salario 12 80053 Castellammare di Stabia, Napoli. Anna Pascucci (anna.pascucci@gmail.com). Periodo: Programma pluriennale dall'anno scolastico 2011-2012. Solo in ITALIANO 

Links

Per avere un quadro generale potete vistare il sito di Scientix

Allarga per visualizzare i commenti | 1 commenti

Commenti

Non ci sono commenti. Commenta per primo usando il modulo che trovi
Want to comment? You need to sign in or register with INQUIRE

login_sign_in      login_join

Accessibilità

              

Finanziato dall'UE

  Share on Facebook