Chasing Ice - ghiacci in movimento

27/09/12 | Trento

Nella primavera del 2005, il fotografo di National Geographic James Balog si dirige verso l'Artico per portare a termine un difficile incarico: raccontare la storia del cambiamento climatico della Terra attraverso meravigliose immagini.

A dispetto della sua educazione scientifica, Balog si era sempre difinito scettico sull'esistenza dei cambiamenti climatici e cinico sulla natura della ricerca accademica effettuata a tal proposito. Ma quel primo viaggio a nord gli ha aperto gli occhi e lo ha fatto intraprendere una sfida che avrebbe messo a rischio la sua carriera e la sua stessa incolumità.

Chasing Ice è la storia della missione di un uomo che decide di provare a cambiare il corso della storia presentando al mondo prove inconfutabili del nostro pianeta che sta cambiando. Con un gruppo di giovani avventurieri, ha  Balog ha sviluppato delle rivoluzionarie telecamere e le ha posizionate in tutto l'Artico per poter catturare numerose immagini durante gli anni dei ghiacciai in evoluzione.

Non è stato facile utilizzare della tecnologia non testata in condizioni sottozero, e spesso i reporter si sono ritrovati in situazioni altamente pericolose.

I risultati sono però video indimenticabilmente che permettono di comprimere interi e lunghi anni in pochi secondi e mostrano antiche montagne di ghiaccio in movimento, che si modificano e scompaiono ad un ritmo mozzafiato.

Un fotografo ha cercato di fornire elementi di prova e di speranza alla nostro pianeta.

Un esempio per tutti!

Guardate lo spettacolare trailer!

Commenti

Non ci sono commenti. Commenta per primo usando il modulo che trovi
Want to comment? You need to sign in or register with INQUIRE

login_sign_in      login_join

Accessibilità

              

Finanziato dall'UE

  Share on Facebook