Berremo ancora Arabica?

Botanica | Biodiversità | Cambiamenti climatici

tanja.barendziak@uni-bremen.de | 11/12/12 | Bremen, Germany

In meno di 100 anni potrebbe sparire dalla faccia della terra il caffè Arabica a causa dei cambiamenti climatici, che hanno un impatto devastante sui più grandi ed importanti biotopi dove cresce il caffè. Questa notizia arriva da alcuni botanici, che hanno condotto delle simulazioni sulle conseguenze dei cambiamenti climatici sulle piantagioni di caffè Arabica.

Il caffè non è solo la bevanda più popolare in tutto il mondo, ma anche il bene più scambiato e venduto sul mercato mondiale, oltre a petrolio. La qualità Arabica è circa il 70% della produzione mondiale di caffè. Proprio come le altre piante di caffè, anche l'Arabica ha specifiche condizioni di crescita: sono particolarmente sensibili al calore e alla siccità.

Per questo studio gli scienziati hanno inizialmente mappato la distribuzione attuale di piante selvatiche di caffè Arabica e raccolto i dati climatici corrispondenti a quelle zone. Poi hanno simulato come quelle determinate regioni sarebbero cambiate con l'aumentare della temperatura.

 I risultati sono stati scioccanti: tutti gli scenari mostrano una diminuzione in maniera significativa in numero e distribuzione delle popolazioni Arabica. Nel peggiore dei casi andranno compromessi il 99,7% di tutti gli habitat entro il 2080, nella migliore delle pipotesi questa perdita è limitata al 65%. Le prima avvisaglie di questo problema si possono notare nel Sudan meridionale. Molte piante di caffè in questa regione si sono ammalate o sono morte.

Salvaguardare le forme selvatiche di caffè Arabica è particolarmente importante poichè i tipi di caffè commerciali sono geneticamente poveri. L'incrocio con le forme selvatiche è necessario per creare caffè resistenti a parassiti, malattie e ogni genere di cambiamenti ambientali.

Per ulteriori informazioni leggere: http://scinexx.de/wissen-aktuell-15298-2012-11-08.html

Commenti

Non ci sono commenti. Commenta per primo usando il modulo che trovi
Want to comment? You need to sign in or register with INQUIRE

login_sign_in      login_join

Accessibilità

              

Finanziato dall'UE

  Share on Facebook